Pietro Capogrosso

Info e lavori più importanti

Pietro Capogrosso

Pietro Capogrosso nasce a Trani nel 1967. Ha frequentato i corsi di pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera dove si è diplomato nel 1990. Dopo la prima personale del ‘97, l'artista ha esposto in alcune fra le principali gallerie italiane dedite alla pittura contemporanea, oltre che in diverse collettive europee, in Biennali (Venezia-Bari-Mosca 2011) e Quadriennali (Torino 2004). Vive e lavora tra Milano e Trani. Del 2013 è la sua prima personale nella galleria Paolo Erbetta di Berlino. Del 2005 è la personale "La luce negli occhi", nel cui catalogo Achille Bonito Oliva definisce il 'confine' di Capogrosso come frutto di un processo creativo in cui precipitano più linguaggi – pittura, scultura e architettura - frutto anche di una identità antropologica che rinvia ad una sensibilità mediterranea. Ed è dai Balcani che proviene quella che chiamiamo “cultura mediterranea” - che non può essere egemonizzata semplicemente dal logocentrismo occidentale - un’idea di bellezza tipica di una tradizione che trova le sue linee nell’arte greca ma anche nella cultura orientale, nella cultura araba, in cui l’ornamentazione e la decorazione non sono frutto secondario ma un’opzione parallela a quella della figurazione, utilizzata prevalentemente nell’arte occidentale. Dal 2015 insegna disegno presso l'Accademia di Belle Arti di Roma.

Sito web