Un posto davanti al mare - di Francesco Castellani, all'interno della perfomance 8.8.91 SONO PERSONE

Un posto davanti al mare - di Francesco Castellani, all'interno della perfomance 8.8.91 SONO PERSONE

UN POSTO DAVANTI AL MARE di Francesco Castellani è il video documentario che ripercorre le fasi di lavorazione e montaggio della scultura pubblica "SONO PERSONE 8.8.1991" di Jasmine Pignatelli dedicata allo sbarco dei 20.000 profughi albanesi a Bari nel 1991, al sindaco di allora Enrico Dalfino e al popolo barese che seppe accogliere senza riserve. UN POSTO DAVANTI AL MARE racconta le impressioni e i commenti degli abitanti di San Girolamo e le diverse testimonianze sullo sbarco e sul sindaco Dalfino durante le fasi di montaggio dell'opera: un viaggio tra immagini di repertorio e sentimento della memoria come impegno civile. Il documentario è stato presentato in occasione delle celebrazioni per il "28° Anniversario dello sbarco della Nave Vlora" presso l'Ex Teatro Margherita sede del Polo del Contemporaneo il giorno 8 agosto 2019. La celebrazione è in concomitanza con l'inaugurazione della mostra On Board con un FOCUS su SONO PERSONE a cura di Stefano Straziota. La mostra apre la stagione estiva del Teatro Margherita e la "Festa del Mare 2019", con le opere di Federico Winer, Noelle Mason, Dario Agrimi e Jasmine Pignatelli sul tema del porto e con la direzione artistica di Phest - See beyond the Sea. UN POSTO DAVANTI AL MARE, 2019 regia di Francesco Castellani drone: Max Achille KOZOMOVIES (immagini di repertorio gentilmente concesse da Apulia Film Commission ed estratte dal film "La Nave Dolce" di Daniele Vicari) ---------------------- SONO PERSONE 8.8.1991 è la scultura pubblica di Jasmine Pignatelli inaugurata nel maggio 2019 sul lungomare San Girolamo di Bari. E' un memoriale ad alta "intensità poetica e politica" a ricordo dei 20.000 albanesi arrivati a Bari con il mercantile Vlora nel 1991. La scultura traduce in codice morse la frase che il sindaco Enrico Dalfino pronunciò alla fine di una giornata che ha segnato la storia della migrazione mondiale: “Sono persone, persone disperate. Non possono essere rispedite indietro, noi siamo la loro unica speranza”. Jasmine Pignatelli rende indelebile una frase, un fatto storico, un cittadino e con lui l’intero popolo barese che ha saputo accogliere quando si doveva accogliere. SONO PERSONE 8.8.1991 di Jasmine Pignatelli. A cura di: Stefano Straziota e Anna Gambatesa. Coordinamento: Cinzia Santoro Consulenza tecnica: Esmeralda Lagioia e Cinzia Santoro Opera ralizzata da: Misia Arte, Cellule Creative e Track Design con WeRent srl, Doronzo Infrastrutture, Elettrotecnica Italiana Smart, SEC Mediterranea. Con il patrocinio di Arca Puglia Centrale, Comune di Bari. SONO PERSONE | 8.8.1991 Acciaio inox e codice morse Facciata Nord dell’edificio di alloggi popolari ARCA Puglia Centrale Lungomare IX Maggio angolo via Vito De Fano, San Girolamo - BARI 41.137914, 16.821537

https://www.youtube.com/watch?v=Y_jKZzUPPFM&t=11s